Amare

Niente butterei di te niente vi aggiungerei niente voglio cambiarvi.   Voglio trovare in te l’azzurro più intenso il rosso più profondo il bianco più chiaro e luminoso.   Hai sulla pelle gocce di mare. Mi avvicino, le bevo, prendo una parte del tuo corpo.   20 luglio 1978